Decreto Art Bonus e incentivi per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Riceviamo dal nostro amico Salvatore Giannella:
“Vi segnalo che su Sette, il magazine del Corriere della Sera, in  edicola da oggi 12 settembre, a pag. 69 troverete una buona notizia: per incentivare promozioni e interventi architettonici una legge dello Stato, la n. 106 del 2014, prevede crediti di imposta del 30% fino a 200 mila euro.
Si fa più concreto il sogno di Dario e Franca di una riviera senza barriere: vedi
http://giannellachannel.info/?s=franca+rame
Buona giornata ”

Il decreto 106 del luglio 2014, noto anche come “Decreto Art Bonus”, contiene nuove misure in materia di tutela del patrimonio culturale, sviluppo della cultura e rilancio del turismo, in particolare del turismo accessibile ai portatori di handicap. Il provvedimento finanzia fino al 30% la digitalizzazione e la promozione del turismo accessibile, la formazione del personale e degli imprenditori sull’ospitalità accessibile, oltre all’eliminazione delle barriere architettoniche, fino a un tetto massimo di 200mila euro.